Quando la masseria diventa Relais

È iniziata l’estate. Le vacanze tanto agognate hanno finalmente fatto capolino nel nostro rovente luglio milanese, e in un batter d’occhio è giunto il momento di partire.

Quest’anno abbiamo cercato con tutte le nostre forze un luogo in cui poter riposare, di quelli in cui ti siedi quando arrivi e ti rialzi nel momento in cui devi andare via, in cui sei servito e riverito pure quando devi andare a fare la pipì, possibilmente a un’ora di aereo da Milano (tempo limite per la pazienza di Federico), e completamente attrezzato per il bambino, proprio come quelli che trovi in Romagna. Ma con il mare blu. Ah, all inclusive, ovviamente.

Dimenticatevi la piadina e fate largo al pasticciotto, la Puglia si è resa conto di avere spiagge da urlo e si è inventata un’oasi di relax che fa contenti grandi e (molto) piccini.

Il Relais Masseria Le Cesine si trova a Vernole (LE), ed è un modernissimo e suggestivo villaggio vacanze. Completamente immerso nel verde della campagna pugliese, sorto dalla ristrutturazione di un’antica masseria, è situato di fianco all’omonima riserva naturale, protetta dal WWF.

2BEAC17B-4547-4B3D-ACB6-0E13D7504B75

Vista del Relais dal ristorante principale

In questo post vi farò fare il tour virtuale di questo luogo meraviglioso, prestando attenzione a non tralasciare nessun particolare. Perciò, mettetevi comodi, si comincia!

Attorno alla piscina si sviluppa il villaggio vero e proprio, composto da geometriche casette bianche, costruite ex novo (queste non sono frutto della ristrutturazione), e poste una di fronte all’altra. Ognuna di queste ospita le varie stanze comfort, dal design pulito e raffinato.

9D208617-A5E5-4856-AC7C-DF264FBB1131

La piscina principale

E78EA0FB-A97E-408D-9D4D-D5DE1324C418

Le casette che ospitano le camere comfort

7C60C0B6-9C3E-49C2-B4E6-B04CA3D1D6EA

Il viale che collega le varie camere

Adiacente alla piscina, sotto un fresco tendone bianco, il bar “l’Ulivo” (che funge da open bar) propone una serie di appuntamenti che si dilungano fino a tarda notte: light breakfast, tea time, aperitivi, merende di frutta fresca e gelato, e infine, lo spuntino notturno fatto di orecchiette al sugo o di pane e Nutella.

CE06E03A-B348-4CBB-AA2C-D7AA9680967E

Il bar “l’Ulivo”

Di fronte al bar, camminando lungo un piccolo viale in discesa, si arriva al ristorante principale, “l’Oasi dei Sapori”, dove a colazione, pranzo e cena si trova un enorme buffet di antipasti, mentre dal bancone dei piatti caldi si può scegliere tra tre o quattro diverse pietanze, preparate al momento dallo chef.

B53730F9-54DE-4DF7-93E5-1855D88DC7BD

La discesa per raggiungere il ristorante sullo sfondo

A51300A3-BAC1-4EC5-B92B-E39287C2E794

L’interno del ristorante “l’Oasi dei Sapori”

BBF2B4EC-9A09-442A-9475-80E029F7D40A

Lo spiazzo di fianco al ristorante

Di fianco al ristorante si trova invece l’arena, in cui hanno luogo gli intrattenimenti notturni. Si comincia con la baby dance a partire dalle 21.00 (che è sempre un grande successo), per poi proseguire con lo spettacolo per i grandi fino a tarda notte.

9150E335-70FD-4ECA-93E9-2E5B43C683F5

L’arena

112C6E4F-95E5-40C2-A5D0-67FC897468EC

Il palco dell’arena

Sul retro, ai confini del villaggio, dove inizia la zona verde, troviamo i campi da basket,  tennis, calcio e pallavolo,  per non farci mancare nulla.

Risalendo dalle scale dell’arena, ci si ritrova di nuovo al livello del bar, più precisamente, ci si ritrova di fronte alla BIBERONERIA. Questo meraviglioso locale è una vera e propria baby sala da pranzo con tanto di tavolini, seggioline e seggioloni, che è stata creata apposta per sfamare i bambini di tutte le età, da quelli che hanno pochi giorni a quelli che già sanno mangiare da soli, e in cui, all’ora dei pasti, trovi la gentilissima Lucia che in quattro e quattr’otto prepara la tua pappa insieme a quella di altri quattro o cinque bambini, esattamente come la faresti tu a casa (nel mio caso, MEGLIO

This entry was posted in Italiano. Bookmark the permalink.

Comments are closed.