Come arredare casa prendendo spunto dagli hotel più belli

Quando si deve arredare casa, e si parte da zero, può capitare di trovarsi disorientati, specie se non ci si affida ad un architetto o ad un interior designer. Le tendenze sono talmente tante, e cambiano ad una velocità tale, che è difficile trovare quegli arredi e quei complementi che fanno al caso nostro. Ci si può innamorare di tantissimi stili diversi, ci si può interrogare – senza successo – su quali siano i migliori abbinamenti di colori, di tessuti, di forme. Così, ecco che l’ispirazione la si cerca sulle riviste, sui blog di settore, sui siti web. Ma se invece ci si ispirasse agli hotel?

Recupera elementi antichi

Specie quando ci si trova ad affrontare la ristrutturazione di un rustico, può capitare che – nel corso dei lavori – vengano alla luce vecchi elementi anche di pregio: oggetti, materiali, pareti. Perché non conservarli, e dare loro una seconda vita? Una parete in mattoni a vista può diventare protagonista della stanza, le vecchie assi d’un pavimento possono trasformarsi in un’originale testata per il letto. In Italia, nel cuore di Nizza Monferrato, La Canonica Resort ha regalato al passato una seconda (straordinaria) opportunità. E guardare le immagini dei suoi interni può essere di preziosa ispirazione.

La Canonica

Fonte: Facebook | La Canonica Piedmont Resort

Gioca con le pareti

Non aver paura di osare coi colori, soprattutto coi colori delle pareti. Una tinta accesa può fare da sfondo ad un arredo minimale e neutro, ma anche sposarsi alla perfezione con arredi dal sapore antico e con le microfantasie dei rivestimenti di divani e poltrone. Vuoi avere un’idea del risultato? Guarda gli interni dei Firmdale Hotel di Londra e New York: hanno un fascino vintage, ma sono straordinariamente attuali.

Firmdale Hotels

Fonte: Facebook | Firmdale Hotels PLC

Scegli pezzi iconici

Ci sono pezzi iconici, che del design hanno fatto la storia. Che si opti per modelli classici (come la LC di Le Corbusier), senza tempo (basti pensare ai prodotti Vitra) o super divertenti (vedi alla voce Fish di Cappellini), poco importa: basta un complemento così, per arredare una stanza. Se poi lo si sceglie colorato, ancora meglio: è come portare in casa un pezzo d’arte. Vuoi trovare la giusta ispirazione? Sfoglia i profili social del Byblos Art Hotel Villa Amistà di Verona: ogni loro foto racconta una (meravigliosa) storia.

Byblos Art Hotel

Fonte: Facebook | BYBLOS ART HOTEL VILLA AMISTA’

Lascia le stoviglie in bella mostra

Tradizione vuole che, in cucina, piatti e bicchieri stiano ben nascosti in pensili e mobiletti. Se però scegli pezzi originali, che siano stoviglie antiche oppure moderne ma particolari (per forma, per colori, per le loro decorazioni), la soluzione più d’effetto è quella di lasciarle in bella mostra. Soprattutto i bicchieri, e le tazze di latta, a vedersi sono bellissimi. Prendi spunto dal bar del The Hoxton di Amsterdam, e posizionali sopra mensole in legno grezzo su di una parete rivestita con una carta da parati a effetto boiserie.

The Hoxton

Fonte: Facebook | The Hoxton, Amsterdam

Utilizza il nero e l’oro per il bagno

Trasforma il bagno in una piccola ed elegantissima spa. Come? Utilizzando due colori dalla forte personalità: il nero e l’oro. Dipingi parte delle pareti (non tutte, altrimenti la stanza sarebbe decisamente troppo scura!) col nero, e impreziosisci il tutto con dettagli dorati: lo scaldabagno, la rubinetteria, la cornice dello specchio. Meglio ancora se il tutto avrà un aspetto vintage. Il bagno perfetto da cui trarre ispirazione? Si trova all’interno dell’Hotel Providence di Parigi.

Hotel Providence

Fonte: Facebook | Hotel Providence Paris

Progetta la stanza ispirandoti ai boutique hotel

Per la tua camera da letto, ispirati alle stanze dei più bei boutique hotel. Scegli un letto in tessuto dalla testata particolare, e compra tanti piccoli cuscini in tinta che lo trasformino in un morbidissimo nido. All’interno della stanza, poi, non dimenticare di inserire quei piccoli arredi e quei complementi che ne fanno non solo il luogo del sonno, ma anche un angolo di relax per la lettura di un buon libro, o per un film in dolce compagnia: una poltroncina avvolgente, un piccolo tavolino per la colazione a letto, punti luce studiati, e una libreria in cui riporre i tuoi titoli del cuore. Se poi lo spazio te lo permette, osa con l’inserimento di una bella vasca freestanding come quella del The Dunstan Houses di Edimburgo: così, avrai una splendida suite tra le mura di casa.

The Dunstane Houses

Fonte: Instagram | dunstanehouses

This entry was posted in Italiano. Bookmark the permalink.

Comments are closed.